UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

MARTEDI 11  AGOSTO
spettcolo ore 21.30




Regia: Woody Allen
Attori: Elle Fannin, Selena Gomez, Timothée Chalamet, Rebecca Hall, Kelly Rohrbach, Jude Law, Suki Waterhouse, Liev Schreiber, Diego Luna, Rasneet Kaur - Emily (filmato d'archivio), Gurdeep Singh - Taxi Driver, Edward James Hyland - Leonard

Sceneggiatura: Woody Allen
Fotografia: Vittorio Storaro
Montaggio: Alisa Lepselter
Arredamento: Sarah Dennis
Effetti: Eran Dinur - (visivi), Brainstorm Digital
Suono: Robert A. Heinlein - (supervisore), Chris Navarro - (mixer)

USA - 2019 - 92 min

Produzione: ERIKA ARONSON, LETTY ARONSON PER GRAVIER PRODUCTIONS

Distribuzione: LUCKY RED


New York. Lui viene da New York e non vede l'ora di mostrare alla fidanzata la sua città natale e lo charme vintage dei suoi luoghi di predilezione. Lei viene da Tucson, Arizona, e si occupa del giornale della modesta università dove si sono incontrati. Élite urbana e provinciale, Gatsby e Ashleigh sono complementari e innamorati. Ma non basta, soprattutto a New York in un giorno di pioggia che rovescia acqua e destini.
"La città ha preso il sopravvento", confessa Gatsby (Timothée Chalamet) a sua madre, provando a spiegarle il suo rocambolesco soggiorno a New York, un seguito di deragliamenti che lo hanno allontanato dal disegno iniziale: un weekend romantico con Ashleigh (Elle Fanning), 'rapita' dalla città. Quell'asserzione avrebbe potuto pronunciarla qualsiasi altro personaggio alleniano perché New York nei film di Woody Allen è una zona d'intensità che i suoi eroi misurano alla ricerca di una (ri)partenza finzionale, che puntualmente arriva. Come se il resto dell'America restasse ineluttabilmente esclusa da quella tensione romanzesca.