Cartas de guerra

CARTAS DE GUERRA

GIOVEDI 29 NOVEMBRE

spettacolo unico ore 21.15


V.O. PORTOGHESE  SOTTOTITOLI ITALIANI

INGRESSO VIETATO MINORI 18 ANNI


Cartas de guerra di Ivo Ferreira, 2016, 105’

Con: Miguel Nunes, Margarida Vila-Nova, Ricardo Pereira

in concorso alla Berlinale 2016


1971, Antonio viene arruolato nell’esercito come medico in uno dei peggiori scenari della guerra coloniale, l’Angola Orientale. Conosceremo la sua storia, i suoi tormenti e le sue speranze attraverso le lettere che per due anni invia a Maria Josè, la sua amata rimasta in Portogallo. Basato nella raccolta di lettere di António Lobo Antunes, uno dei più importanti scrittori di lingua portoghese, Cartas da Guerra é una profonda e affascinante riflessione su una delle pagine più fosche della storia portoghese.

Il regista Ivo Ferreira

Il film è preceduto dal cortometraggio

Rapace (Rapacità)

Portogallo 2006, 25'

Regia: João Nicolau

con: Hugo Leitão, Lia Ferreira, Manuel Mesquita, Márcia Breia

Finito un master in antropologia, Hugo trascorre le giornate a riposare il cervello dopo la lettura senza fine di testi di autori sconosciuti. La sua unica compagnia è Luisa, la donna delle pulizie, con la quale gioca al gatto col topo. Per sfuggire al sonno della ragione - che crea mostri -, Hugo esercita la sua vena lirica scrivendo, con il suo amico Manuel, canzoni sul loro quartiere. Il calmo dilettantismo del protagonista è scosso da Catarina, una giovane e bella traduttrice che sta iniziando la sua vita professionale come libera professionista. Hugo vacilla. In alto aleggia un falco. Non è l'unico rapace che può farlo.