PERTINI IL COMBATTENTE

PERTINI IL COMBATTENTE

2018 - Ricordando AMOS PAOLI

Rassegna Cinematografica in occasione

delle celebrazioni del partigiano Amos Paoli

GIOVEDI  21 giugno 2018

spettacolo unico ore 21.30


Regia: Graziano Diana, Giancarlo De Cataldo


Soggetto: Giancarlo De Cataldo - (libro)
Sceneggiatura: Graziano Diana, Giancarlo De Cataldo
Fotografia: Roberta Allegrini, Eleonora Patriarca
Musiche: Pasquale Catalano
Montaggio: Paolo Petrucci

prev next

ITALIA - 2018 __ min.

Produzione:  GLORIA GIORGIANNI, CESARE FRAGNELLI, TORE SANSONETTI PER ANELE, IN COLLABORAZIONE CON ALTRE STORIE E SKY CINEMA, CON RAI CINEMA

Distribuzione: ALTRE STORIE

Tratto dal libro "Il combattente - Come si diventa Pertini" di Giancarlo De Cataldo (ed. Rizzoli)


Il film 'documento' ripercorre le tappe più significative della vita del Presidente più amato dagli italiani. Uno spaccato di vita politica e personale raccontato con linguaggi diversi, dal documentario alla fiction, fino alla riflessione storica e pedagogica. Un ritratto 'pop' e mai convenzionale di un grande 'combattente' che ha attraversato il Novecento e le sue più laceranti contraddizioni: due guerre mondiali, il fascismo e l'antifascismo, il boom, il terrorismo e le nuove speranze economiche e sociali della prima metà degli anni Ottanta. Giancarlo De Cataldo, come narratore presente in scena, incontra testimoni illustri della vita e dell'eredità di Sandro Pertini, come Giorgio Napolitano, Emma Bonino, Gad Lerner, Eugenio Scalfari, Domenico De Masi e Gherardo Colombo, ma anche personaggi dello spettacolo e dello sport come Antonello Venditti, Raphael Gualazzi, Ricky Tognazzi e Dino Zoff. Ne nasce un inedito mosaico di racconti e pareri, impreziosito dai dialoghi del regista con un gruppo di giovani, rappresentativi di una generazione alla ricerca di modelli di riferimento, ma spesso sprovvista degli strumenti per conoscere e ricordare.
Un ritratto non convenzionale in cui le testimonianze si mescolano con repertorio d'epoca e linguaggi innovativi che catturano l'attenzione anche delle nuove generazioni, come la graphic novel animata, a cura dell'illustratore Manuelle Mureddu, e il fumetto, con i richiami al celebre avatar di Pertini creato da Andrea Pazienza.