RAMIRO

RAMIRO

MERCOLEDI 28 NOVEMBRE

spettacolo unico ore 21.15


V.O. PORTOGHESE  SOTTOTITOLI ITALIANI

INGRESSO VIETATO MINORI 18 ANNI


Ramiro di Manuel Mozos, 2017, 104’

Con: António Mortágua, Madalena Almeida, Fernanda Neves

in concorso alla Viennale 2017

Ramiro è un libraio di Lisbona e poeta in perpetuo blocco creativo. Vive, tra frustrazione e conformismo, tra il suo negozio e l'osteria, accompagnato dal suo cane, dai fedeli compagni di bevuta e dalle vicine: un’adolescente incinta e la nonna convalescente da un ictus. Lui continuerebbe di buon grado questa vita quotidiana pacata e anacronistica, ma degli eventi degni di una telenovela invadono questa bolla.


Il regista Manuel Mozos

Il film è preceduto dal cortometraggio

Inventário De Natal (Inventario di Natale)

Portogallo 2000, 23'

Regia: Miguel Gomes

Un 25 dicembre di metà anni ottanta. La famiglia si riuniva nella casa dei nonni. Quando avevo dodici anni sognavo di mettere in movimento le foto del presepe. Con questo film ho cercato di fare lo stesso con i ricordi dei miei cugini e parenti, con quella casa e con quei rituali. È un finto documentario e un finto film d'animazione, una semi-fiction sui bambini che vanno in guerra, suonano musica e vanno oltre.