São Jorge

São Jorge

GIOVEDI 22 NOVEMBRE

spettacolo unico ore 21.15


V.O. PORTOGHESE  SOTTOTITOLI ITALIANI

INGRESSO VIETATO MINORI 18 ANNI


São Jorge di Marco Martins, 2016, 128’

Con: Nuno Lopes, Mariana Nunes, David Semedo

Venezia 2016, premio Orizzonti - Miglior interpretazione maschile


Nel 2011 il Portogallo comincia l“anno della Troika” (la ristrutturazione economica imposta da Ue, Fmi e Bce), che fece raggiungere ai portoghesi picchi di debito sconcertanti, con un numero crescente di famiglie e società impossibilitate a restituire i prestiti. Jorge è un pugile disoccupato sul punto di perdere figlio e moglie, che medita di tornare in Brasile. Per ripagare i debiti e convincere la moglie a restare in Portogallo, Jorge accetta il lavoro di esattore con un’agenzia di riscossione debiti che lo trascinerà in un mondo di violenza e crimini.

Il regista Marco Martins

Il film è preceduto dal cortometraggio

A Glória De Fazer Cinema Em Portugal (La gloria di fare cinema in Portogallo)  Portogallo 2015, 16'

Regia: Manuel Mozos

con: Manuel Mozos (voce), João Pontes, Pedro Cardoso, Samuel Mira, Sérgio Costa, Ricardo Leite, Filipe Lito, José Nobre, António Salgueiro, Maria Adelaide Maio, Cidália Moreira, Maria das Dores Arteiro, Filomena Filipe.

Il 18 settembre 1929 lo scrittore portoghese José Régio inviò una lettera ad Alberto Serpa esprimendo il suo desiderio di produrre film. Nella lettera chiede di contattare un amico che possedeva una macchina da presa. Per quasi novant'anni non si è saputo più nulla del risultato: nessuna risposta di Serpa fu mai trovata e Régio non menzionò mai più l'argomento. Tuttavia, la scoperta di alcuni vecchi rulli di pellicola nel tesoro di un collezionista sembra fornire la fine della storia.